Di Sola Andata

L’album “Di Sola Andata”, prima traversata in solitaria di Patrizia Capizzi, raccoglie istantanee di un viaggio a senso unico. Nato sulle corde di una chitarra, consiste di otto brani inediti, arrangiati dal compositore e pianista Aldo Giordano e registrati presso REC-STUDIO (2016) www.rec-studio.it “Da qui è iniziato il Viaggio. Dalle pagine bianche di un taccuino con la copertina rossa.

Un percorso sospinto dalla musica, segnato da incontri e separazioni, alla scoperta di me, a quel punto del cammino. L’entusiasmo della partenza si mescola al sapore della Saudade, nel ricordo di luoghi e di persone molto amate. Sopra tutto, racconta il desiderio di una nuova vita, la pazienza dell’attesa, lo slancio di una partita ancora aperta, la meraviglia della scoperta. Testi e musiche di Patrizia Capizzi, eccetto “Un Filo Fragile” (musica T. Canto) e “Meu Jogo” (musica di A. Giordano). Arrangiamenti di Aldo Giordano.

Hanno partecipato alla realizzazione del disco:

Gabriele Mirabassi (clarinetto) in “Meu Jogo”, Tony Canto (voci e chitarre) in “Un Filo Fragile”, Sal Cacciatore (tromba), Fabio Sanfilippo (chitarra) Franco Siracusa (contrabbasso) in “Vuoti a Perdere”, Peppe Sferrazza (sax soprano) e Salvo Montante (batteria) in “Distanze”.

Patrizia Capizzi (voce, chitarra, percussioni)

Aldo Giordano (pianoforte, fisarmonica)

Massimiliano Amico (contrabbasso)

Michele Territo (batteria)